Credito e cauzioni

Condividi questa pagina

L’assicurazione dei crediti tutela le imprese che vendono in forma dilazionata, indennizzando le perdite derivanti dall’insolvenza degli acquirenti.L’impresa assicurata, insieme alla tutela assicurativa, riceve numerosi vantaggi connessi alla attività di valutazione e monitoraggio dei debitori che consistono in:

  1. possibilità di condurre l’attività commerciale senza dover richiedere documentazione per valutare l’affidabilità del cliente;
  2. possibilità di espansione “protetta” verso nuovi mercati;
  3. vendita a credito anche nei mercati considerati “a rischio”.

Inoltre gli Istituti Bancari offrono condizioni agevolate per lo smobilizzo dei crediti commerciali assicurati con polizze credito.Infine, in caso di insolvenza, l’impresa beneficia dell’intervento dell’assicuratore per le azioni stragiudiziali e giudiziali da intraprendere a tutela del credito.

Mediante la polizza fidejussoria è un contratto una compagnia assicuratrice fornisce una garanzia dell’adempimento di un’obbligazione a beneficio di un terzo creditore. In caso di inadempimento dell’obbligato principale, la compagnia che ha prestato la fidejussione dovrà pagare quanto dedotto in polizza, acquisendo nel contempo un diritto di rivalsa nei suoi confronti per la somma anticipata in virtù degli obblighi contratti con la polizza fidejussoria.

La polizza fideiussoria rilasciata da una Compagnia di assicurazioni è uno strumento accettato da tutti i Beneficiari Pubblici e Privati e comporta importanti vantaggi quali:

  1. costo inferiore rispetto alla garanzia bancaria;
  2. nessun immobilizzo di denaro;
  3. il cd. “castelletto bancario” rimane disponibile per le altre attività dell’azienda.

Le polizze fideiussorie possono contenere le seguenti garanzie:

  • cauzioni per partecipare ad appalti;
  • cauzioni a garanzia degli obblighi derivanti dalla aggiudicazione di appalti;
  • cauzioni per ottenere rimborsi anticipati di imposta;
  • cauzioni a garanzia di diritti doganali;
  • cauzioni a garanzia di oneri di urbanizzazione;
  • cauzioni previste nel settore rifiuti;
  • cauzioni a garanzia del regolare utilizzo di contributi erogati da Enti Pubblici.